corsi parapendio vivereilgrappacorsi parapendio vivereilgrappacorsi parapendio vivereilgrappa

Imparare a volare è molto più semplice di quel che si possa pensare, tutto quel che serve è una grande passione per la libertà.

La legge 106 del 25 marzo 1985 permette infatti di ottenere l’attestato di abilitazione al volo libero iscrivendosi ad una scuola italiana certificata dall’Aereo Club Italia e frequentandone le lezioni fino all’ottenimento del brevetto.

La nostra zona, con i suoi otto decolli e due atterraggi e un microclima del tutto particolare, è da sempre una delle più ambite e versatili d’Europa per formare gli allievi. Anno dopo anno, e in ogni stagione, moltissimi piloti di parapendio provenienti da tutto il mondo scelgono il Monte Grappa come luogo dove volare in sicurezza sopra panorami mozzafiato. I dintorni offrono inoltre occasioni di svago praticamente illimitate per le famiglie e per il relax degli allievi stessi una volta terminate le lezioni giornaliere. Le scuole di volo presenti nel territorio di Borso del Grappa vantano istruttori altamente qualificati, con anni di esperienza di volo e di insegnamento, che renderanno il conseguimento del brevetto un’esperienza piacevole e al tempo stesso sicura.

Il programma di un corso di volo libero può variare in base alla scuola, ma include alcune parti fondamentali: dopo un primo approccio in cui verrà presentato e descritto il mezzo in tutte le sue caratteristiche e componenti, si passerà alla fase pratica dei campi scuola. Su basse colline gli istruttori insegneranno le varie tecniche di decollo, una delle fasi più importanti per iniziare un volo in totale sicurezza, includendo la preparazione della vela e tutti i controlli pre-volo dell’attrezzatura. Le esercitazioni, in questa fase, verranno fatte a terra, con stacchi massimi di qualche metro dal suolo. La durata di questa parte può variare, a seconda delle capacità e sensazioni dell’allievo, da circa tre a sette giornate. Una volta valutata l’idoneità da parte dell’istruttore, si eseguono quindi uno o più voli didattici in parapendio biposto, per valutare e spiegare quello che poi l’allievo dovrà fare da solo.

Con il via libera del proprio istruttore, si approda poi alla fase dei voli alti: iniziano i voli in solitario. Gli allievi verranno guidati via radio da due istruttori o assistenti che si troveranno sia in decollo sia in atterraggio. I primi voli verranno effettuati naturalmente in aria molto calma, per consentire all’allievo di prendere confidenza con il mezzo in assoluta tranquillità. Con il passare del tempo, oltre a imparare le manovre standard da presentare all’esame, gli allievi apprenderanno a riconoscere le correnti ascensionali che permetteranno loro di aumentare la durata del volo. I voli minimi richiesti per accedere all’esame sono trenta, ma sarà l’istruttore a valutare la possibilità di presentare l’allievo all’esame o di proseguire il percorso con altri voli.

Contemporaneamente alle lezioni pratiche, inizierà e proseguirà per tutta la durata del corso anche la parte delle lezioni teoriche, durante le quali verranno approfonditi argomenti come la meteorologia, l’aerodinamica, la legislazione, le tecniche di pilotaggio. Verranno fatte anche delle esercitazioni ai quiz previsti per l’esame finale e il rilascio dell’attestato di volo libero.

Una volta accertata la possibilità di sostenere l’esame, verrà scelta una data fra quelle programmate dall’Aero Club Italia. Due esaminatori esterni saranno presenti per valutare le capacità e la preparazione del futuro pilota. La valutazione pratica verrà fatta sia in decollo che in atterraggio e richiede la capacità di gestire al meglio il decollo in totale autonomia, di effettuare durante il volo alcune manovre standard imparate durante il corso e di effettuare correttamentel’atterraggio. Per la valutazione teorica verranno presentati dei quiz sugli argomenti trattati durante il corso.

La durata del corso è variabile in base alla disponibilità dell’allievo e alle condizioni meteo. Di norma il percorso varia dai tre ai sei mesi. Le scuole a noi affiliate operano durante tutto l’arco dell’anno; alcune danno disponibilità anche in giorni feriali da concordare per agevolare gli aspiranti piloti che dispongono di poco tempo libero.

Una volta superato l’esame, l’Aero Club Italia rilascia un attestato di volo libero valido in tutto il mondo per poter godere in totale autonomia, ogni volta che si vuole, l’incredibile emozione del volo in parapendio.