Sapori Autunnali Monte Grappa
Sabato, 22 Settembre 2018

Arriva un Autunno… di gusto e tradizione!

La calda estate è volta al termine ma, a parte un po’ di nostalgia per le vacanze estive, sono ben altro che tristi le emozioni che ci lascia. L’ambiente si rinfresca e si riempie di profumi, la montagna e le colline si vestono di splendidi colori, la tavola si imbandisce di tanti prodotti  che ci accompagneranno fino all’inverno! L’autunno nella Pedemontana del Monte Grappa  è una vera festa per occhi, cuore  e palato!

Scargar Montagna
Man mano che si avvicina l’inverno molte attività in montagna chiudono e trasferiscono il bestiame in pianura. Si compie così l’operazione inversa alla transumanza della primavera (cargar significa caricare) e le mandrie spesso scendono per le vie dei paesi rallegrando l’atmosfera con il suono dei campanacci. Questa tradizione viene celebrata qui e là con sagre e feste paesane.

La vendemmia e la raccolta delle olive
Le colline nei dintorni sono caratterizzate dalle operazioni di vendemmia, un gran lavoro che porterà i suoi frutti solamente a primavera, eccezion fatta per il torbolin (tipico del veronese) e del più recente vino novello (in realtà d’invenzione francese). Successiva alla raccolta dell’uva è quella delle olive che crescono nella zona di Pove del Grappa e dintorni favorite dal clima mite. Con esse si produce l’olio extravergine d’oliva DOP, denominato Veneto del Grappa, dal sapore fruttato e da consumarsi preferibilmente a crudo.

I funghi
Non solo le foglie delle viti si dorano, ma anche quelle dei boschi che cadendo creano un ambiente più che fertile nel sottobosco per la crescita dei funghi. Grandi protagonisti della cucina veneta con risotti e contorni dedicati, sono i protagonisti di rassegne enogastonomiche e sagre in tutto il territorio. Tipici del nostro territorio sono il Porcino (brisa), il Finferlo (gaet), il Chiodino (cioet) e il Pioppino.

Le castagne
Un altro frutto della terra che caratterizza le ricette locali e le serate autunnali passate in compagnia è la castagna. I Marroni del Monfenera IGP sono mattatori per gusto e dimensioni e in ottobre il paese di Pederobba dedica loro una bella festa con mostra mercato. Non ci sono solo caldarroste nella tradizione veneta ma anche tanti piatti realizzati con farina di castagne, sia dolci che salati!

La zucca
Anche la zucca, regina degli orti d’autunno, è protagonista di tante ricette tradizionali ed innovative. Da risotti e zuppe, agli straordinari gnocchi magari conditi con della buona ricotta di malga affumicata. Il suo sapore dolce, inoltre, riesce a risaltare in maniera straordinaria il carattere sapido dei formaggi, più o meno stagionati, rendendola adatta a composte o a piatti come tortini e quiche.

Il radicchio
Con l’avvicinarsi dell’inverno è il frutto della terra a noi trevigiani più caro ad affacciarsi sulle tavole: il radicchio. Tante le varietà che si trovano nel nostro territorio che caratterizzano i primi, dal sugo dei bigoli, ai risotti e alle lasagne, che accompagnano magistralmente la carne grigliata ed i nostri formaggi. Il Variegato di Castelfranco IGP ed il Rosso Precoce di Treviso IGP arrivano prima mentre si fa aspettare (ma ne vale la pena) il sinuoso Rosso Tardivo di Treviso IGP dal lungo gambo bianco affusolato, la snella foglia violacea ed un gusto amaro e pungente che conquista ogni palato.

La tavola in festa
I salumi come Sopressa, Coppa, Porchetta Trevigiana, i classici formaggi del Grappa come il Bastardo ed il Morlacco, le ottime grigliate e le carni cotte allo spiedo, gli altri ortaggi tipici della stagione come fagioli, peperoni, cavoli completano l’offerta gastronomica locale che ben si accompagna ai grandi rossi veneti come il Montello e Colli Asolani Rosso DOCG, il Raboso ma anche il Merlot ed il Cabernet o anche dai nostri bianchi fermi come il Pinot, nell’attesa delle “bollicine” in arrivo a primavera con il Prosecco dei Colli Asolani DOCG e il Valdobbiadene Conegliano DOCG.

Ecco i nostri suggerimenti:

Per gustare ricette tipiche, tradizionali o rielaborate...

Ristorante Belvedere, Ristorante Dalla Mena, Ristorante Pizzeria Ezzelino, Ristorante Locanda Montegrappa, Ristorante Pizzeria L'Antica Abbazia, Ristorante Pizzeria Garden Relais, Agriturismo Ca' Fossà, Ristorante Pizzeria Tilly's, Ristorante Albergo San Giovanni.

Per uno snack sfizioso...

Bar Osteria Canal e Birreria Capocaccia

Per fare il pieno di souvenir caratteristici...

Market al Paradiso, Bellò Vini e Bevande e Alimentari il Volo

Per una vacanza autunnale nelle Terre di Asolo e del Monte Grappa consigliamo pertanto di partire con la pancia e la valigia vuote: rientrerete a casa con il palato soddisfatto, il pieno di sfiziosi souvenir per gli amici e soprattutto il cuore traboccante di emozioni sincere  che solo chi ama e coltiva la terra può trasmettere.